ACQUA DOLCE ALLE ISOLE

romanzo a puntate illustrato
di
Giovanni Zanzani

Creative Commons License Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons .


Capitolo 22

Partito dal cantiere nel quale erano stati eseguiti i lavori, lo yawl Delfino raggiunse il bacino grande dove si trovava il Franceschiello e bordeggiò lungo il molo fino ad accostare a poppa del piroscafo. Sceso a terra, Gaetano annodò le cime dell'imbarcazione a due delle grosse bitte nere che punteggiavano l'area commerciale del porto.
Annibale lo seguì ed entrambi osservarono la barca dalla quale erano smontati.
- Non ero mai stato su una barca a vela come questa - disse Gaetano - è molto bella. Spero di poterci salire di nuovo. -
Ora che il lavori importanti erano stati ultimati e l'imbarcazione era tornata in acqua, Annibale aveva dato il via alle uscite di prova. Lo yawl appariva nuovo e luccicante, l'alberatura mostrava il colore ambrato dello Spruce americano appena piallato e sul mogano rossiccio della tuga brillavano gli ottoni lucidati di fresco. Al piccolo veliero erano state cancellate le brutture che il commerciante Ferraù gli aveva inferto per trasformarlo in una barca da carico. Rifatta l'alberatura nelle dimensioni volute dal progettista americano Olin Stephens ed eliminata la tuga posticcia che ne aveva deformato il profilo, lo yawl aveva ripreso l'aspetto slanciato degli scafi resi celebri dal famoso architetto navale. Una modifica non visibile, ma molto importante, aveva riguardato la pala del timone, restituita alla giusta ampiezza secondo le indicazioni fornite per lettera dello stesso progettista.
- Questo timone va molto meglio – affermò il comandante Balsimelli rivolto al suo secondo – quello applicato da Ferraù mi spezzava le braccia e non era efficace. -
Il timone duro da manovrare era diventato l'assillo del comandante ed egli era così felice che il difetto fosse stato eliminato da perdersi in una dissertazione sulle dinamiche dei timoni negli yacht a vela, spiegazione che non interessò molto il macchinista, preso da tutt'altre fantasie.
- Quando arriva la ragazza, comandante? -
Da un giorno all'altro la sorella di Pino Bogliasco sarebbe stata a Palermo, il secondo non riusciva a nascondere una certa curiosità.
- Il suo treno sarà a Palermo alle quattro di domattina, Gaetano. Mi recherò a prelevarla in automobile alla stazione ferroviaria e la condurrò qui. -
- Come farà a superare la dogana del porto? Noi marinai siamo conosciuti dai doganieri, ma i civili vengono fermati uno per uno, ci ha pensato? -
- Userò una barchetta a remi, non dovrebbe essere difficile. Se tutto va come spero, verso le cinque del mattino saremo a bordo del Franceschiello. -
- Domani salperemo di nuovo per Lipari, la signorina verrà con noi? -
- La sorella di Pino deve restare nascosta sul piroscafo fino a quando il Delfino non sarà pronto a partire, quindi rimarrà con noi fino a quel giorno. Naturalmente bisogna che nessuno la veda, è per questo che ho chiesto il suo aiuto, Gaetano. La ragazza sarà costretta a venire a Lipari. Gli altri dell'equipaggio sono stati informati? -
- Ho parlato con Tancredi e con Donato. Tancredi ha detto che le cederà la sua cabina e si trasferirà nella mia. Donato è stato informato ed è felice come una pasqua.-
- Molto bene, ora riportiamo il Delfino al cantiere, ci sono molte altre cose da sistemare prima di partire per l'Africa. -
I due staccarono l'imbarcazione dal molo e si mossero. Lo yawl fece un lungo giro nel bacino del porto unendosi al traffico in uscita verso il mare aperto.
Sulla conclusione dei lavori sul Delfino e sulle prime uscite in mare, il giornale di bordo del comandante Balsimelli riporta appena un accenno che trascrivo fedelmente. Varo e prove in mare recita seccamente l'inciso, senza nessuna indicazione su cosa fosse stato varato e provato.

 

yawl progettato da Olin Stephens

Scarica il romanzo completo in formato ".epub" .

PREFAZIONE
L'ENIGMA DEL RITRATTO
CAPITOLO 1
CAPITOLO 2
CAPITOLO 3
CAPITOLO 4
CAPITOLO 5
CAPITOLO 6
CAPITOLO 7
CAPITOLO 8
CAPITOLO 9
CAPITOLO 10
CAPITOLO 11
CAPITOLO 12
CAPITOLO 13
CAPITOLO 14
CAPITOLO 15
CAPITOLO 16
CAPITOLO 17
CAPITOLO 18
CAPITOLO 19
CAPITOLO 20
CAPITOLO 21
CAPITOLO 22
CAPITOLO 23
CAPITOLO 24
CAPITOLO 25
CAPITOLO 26
CAPITOLO 27
CAPITOLO 28
CAPITOLO 29
CAPITOLO 30
CAPITOLO 31
CAPITOLO 32
CAPITOLO 33


Scarica il romanzo completo in formato ".epub" .