LOOGBOOK

 Giovanni Zanzani

Giornale di bordo dello yawl Rampante
Comandante Annibale Balsimelli
Anno 1939
Creative Commons License
È un opera rolascita con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0 Unported License.

Logbook


25 luglio 1939
26 luglio 1939



25 luglio 1939
Cattive notizie da Marsiglia, anzi pessime. Nel telegramma di risposta a Therese, Treré disapprova il progetto di raggiungere Atene con mezzi stradali, affermando che sulla terraferma i nazisti dispongono di una temibile rete di agenti. Anch'egli ha dovuto rinunciare a raggiungere la capitale greca dove contava di incontrarci per aiutare Therese e gli altri a imbarcarsi per Londra. Arsenio propone piuttosto di raggiungere Malta, la sola isola del Mediterraneo libera da agenti tedeschi, nonostante si trovi pericolosamente vicina all'Italia. Il tutto naturalmente è stato comunicato usando un lessico prestabilito, nel quale Therese e Arsenio fingono di dialogare di affari di famiglia e dove gli agenti nazisti e fascisti vengono indicati come se fossero parassiti che infestano il parco del signor Treré, una metafora che mi sembra molto appropriata.
Questa sera siamo invitati ad un’altra cena, perciò abbiamo deciso di rimandare ogni decisione a domani. È così bello stare qui che nessuno vorrebbe partire, né parlare di partire.

26 luglio 1938
È deciso, domani salperemo alla volta di Malta. Dovremo percorrere 380 miglia e dal momento in cui lasceremo Koroni saremo soli contro tutti. Dovremo vedercela con Friedrich Rieve che certamente si trova da qualche parte in mare tra qui e l'Italia e spera di mettere le mani sui documenti che Therese Roothmann porta con sé. Avremo contro la marina militare italiana che con ogni probabilità ha ricevuto via radio l'ordine di scoprire dove siamo finiti e di ricondurci in Italia. Poichè battiamo bandiera italiana dovremo guardarci anche dalla flotta inglese che staziona intorno a Malta. Se il vento ci aiuta, copriremo la distanza che ci separa da Malta in tre giorni, tuttavia non è detto che venti contrari non ci facciano impiegare molto di più.
Il vento soffia da nord-est debolmente, si è alzato alle nove del mattino, è aumentato fino alle 17 per cominciare a calare. Se si presentasse così anche domani per noi andrebbe bene, ci permetterebbe di drigere su Malta senza fare un bordo, non ci resta che sperare e stringere i denti.
È crudele che anche in un luogo tanto bello le forze del male riescano ad agire, ma vi è tra cielo e terra un punto dove esse non siano presenti e attive? Credo di no, credo che le forze del male si trovino ovunque e che solo l'intelligenza dell'uomo le possa contrastare. Il lato oscuro è presente in ogni cosa, anche il mare che meravigliosamente sostiene gli scafi, cela sotto di essi la loro rovina.

Il prossimo capitolo verrà pubblicato lunedì 5 settembre 2011

Capitolo precedente Capitolo successivo


Scarica il romanzo completo in formato ".epub" .


Logbook - Capitolo primo
Logbook - Capitolo secondo
Logbook - Capitolo terzo
Logbook - Capitolo quarto
Logbook - Capitolo quinto
Logbook - Capitolo sesto
Logbook - Capitolo settimo
Logbook - Capitolo ottavo
Logbook - Capitolo nono
Logbook - Capitolo decimo
Logbook - Capitolo undicesimo
Logbook - Capitolo dodicesimo
Logbook - Capitolo tredicesimo
Logbook - Capitolo quattordicesimo
Logbook - Capitolo quindicesimo
Logbook - Capitolo sedicesimo
Logbook - Capitolo diciassettesimo
Logbook - Capitolo diciottesimo
Logbook - Capitolo diciannovesimo
Logbook - Capitolo ventesimo
Logbook - Capitolo ventunesimo
Logbook - Capitolo ventiduesimo
Logbook - Capitolo ventitreesimo
Logbook - Capitolo ventiquattresimo
Logbook - Capitolo venticinquesimo
Logbook - Capitolo ventiseiesimo
Logbook - Capitolo ventisettesimo
Logbook - Capitolo ventottesimo
Logbook - Capitolo ventinovesimo
Logbook - Capitolo trentesimo
Logbook - Capitolo trentunesimo
Logbook - Capitolo trentaduesimo
Logbook - Capitolo trentatreesimo
Logbook - Capitolo trentaquattresimo
Logbook - Capitolo trentacinquesimo
Logbook - Capitolo trentaseiesimo
Logbook - Capitolo trentasettesimo
Logbook - Capitolo trentottesimo