LOOGBOOK

 Giovanni Zanzani

Giornale di bordo dello yawl Rampante
Comandante Annibale Balsimelli
Anno 1939
Creative Commons License
È un opera rolascita con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0 Unported License.

Logbook


10 luglio 1939



10 luglio 1939
Secondo una tradizione ancora viva nei porti siciliani, lo scirocco che non cessa dopo tre giorni è destinato a durarne nove. Poiché oggi fanno quattro giorni che tira questo vento, temo che mi toccherà dormire in cabina per un pezzo. Il vento da sud non accenna ad attenuarsi, e la coperta del Rampante appare rivestita da un fine strato di polvere rossiccia.
Ci sono importanti novità, il signor Treré ha inviato un telegramma dove mi chiede di spostare l’imbarcazione a Messina. Dice che non c’è premura, per cui penso di attendere la fine della sciroccata per partire. Egli intende trascorrere una vacanza a bordo dello yawl in compagnia della moglie e dei figlioli per i quali raggiungere Lipari sarebbe disagevole. Aspettando che il tempo cambi per poter partire, Turi e io abbiamo cominciato a sistemare il Rampante per accogliere gli ospiti. Nel telegramma il signor Treré parla di una vacanza piuttosto lunga, quindi bisognerà rendere la barca molto confortevole, anche in considerazione del fatto che la signora e i bambini, come dice il messaggio, non sono avvezzi alla navigazione. Nonostate il barone Nasca ne avesse fatto ripristinare l’abitabilità, il Rampante non è mai stato usato come imbarcazione da crociera. Don Cosimo infatti ha sempre pernottato in buoni alberghi, servendosi della cabina solo per i trasferimenti. Dopo l'arrivo l'uso delle cabine veniva lasciato agli uomini dell’equipaggio, cioè al sottoscritto e a Turi. L'egiziano occupa la piccola cabina di prua, dotata di un ingresso indipendente, mentre io mi servo della grande cabina armatoriale che normalmente è a disposizione del barone, benché egli non ne abbia mai fatto altro uso che di alcova per le occasionali visite delle sue amanti siciliane. Mentre Turi lavorava con secchio e ramazza, io ho portato in coperta i materassi per esporli al sole, quindi ho provveduto a rifornire le lampade di petrolio e ho consegnato tutta la biancheria di cui è dotato il Rampante a una famiglia dell'isola che domani me la farà trovare lavata e stirata.

Il prossimo capitolo verrà pubblicato lunedì 6 giugno 2011

Capitolo precedente Capitolo successivo


Scarica il romanzo completo in formato ".epub" .


Logbook - Capitolo primo
Logbook - Capitolo secondo
Logbook - Capitolo terzo
Logbook - Capitolo quarto
Logbook - Capitolo quinto
Logbook - Capitolo sesto
Logbook - Capitolo settimo
Logbook - Capitolo ottavo
Logbook - Capitolo nono
Logbook - Capitolo decimo
Logbook - Capitolo undicesimo
Logbook - Capitolo dodicesimo
Logbook - Capitolo tredicesimo
Logbook - Capitolo quattordicesimo
Logbook - Capitolo quindicesimo
Logbook - Capitolo sedicesimo
Logbook - Capitolo diciassettesimo
Logbook - Capitolo diciottesimo
Logbook - Capitolo diciannovesimo
Logbook - Capitolo ventesimo
Logbook - Capitolo ventunesimo
Logbook - Capitolo ventiduesimo
Logbook - Capitolo ventitreesimo
Logbook - Capitolo ventiquattresimo
Logbook - Capitolo venticinquesimo
Logbook - Capitolo ventiseiesimo
Logbook - Capitolo ventisettesimo
Logbook - Capitolo ventottesimo
Logbook - Capitolo ventinovesimo
Logbook - Capitolo trentesimo
Logbook - Capitolo trentunesimo
Logbook - Capitolo trentaduesimo
Logbook - Capitolo trentatreesimo
Logbook - Capitolo trentaquattresimo
Logbook - Capitolo trentacinquesimo
Logbook - Capitolo trentaseiesimo
Logbook - Capitolo trentasettesimo
Logbook - Capitolo trentottesimo