LOOGBOOK

 Giovanni Zanzani

Giornale di bordo dello yawl Rampante
Comandante Annibale Balsimelli
Anno 1939
Creative Commons License
È un opera rolascita con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0 Unported License.

Logbook


Messina, 11 luglio 1939



11 luglio 1939 Messina
Bisogna diffidare dei detti popolari riguardo ai venti e alle condizioni del mare: lo scirocco infatto è già terminato e il nord ovest che a partire dall’alba ha soffiato per l'intera giornata è stato quanto di meglio il Rampante potesse trovare per colmare le oltre quaranta miglia che separano Lipari dalla bella città dello Stretto. Alle nove, mentre ci staccavamo dalla maggiore delle Eolie, un branco di delfini si è affiancato allo yawl quasi volesse salutarlo. Nella limpida giornata estiva abbiamo navigato tranquillamente verso sud-est, mentre i profili delle piccole isole scomparivano alle nostre spalle. Per quanto partire faccia parte della vita del marinaio, ogni volta che lascio un porto sento dentro di me il piccolo dispiacere della perdita e il mio pensiero corre all'alto Adriatico che lasciai anni fa, quel mare bambino dai tenui colori che contiene tutti i significati delle mie gioie e delle mie sconfitte. Mentre il nostro yawl faceva vela verso il nuovo approdo, anche Turi se ne stava pensieroso a guardare il mare. Il buon Mahfuz in questo mi somiglia, pur amando l'avventura, al momento di partire diventa triste.
Il viaggio si è svolto tranquillamente, in poco più di otto ore abbiamo doppiato Capo Peloro e verso sera il Rampante si trovava ormeggiato nel porto di Messina non molto distante da dove sbarcano i convogli ferroviari provenienti dal continente. Sullo stretto c'era il consueto viavai di battelli di ogni tipo. Non ne sono ancora certo, ma il Minerva potrebbe trovarsi proprio qui a Messina. Entrando in porto ho visto in lontananza la lunga linea degli oblò che segna la fiancata dello schooner. Se non era un miraggio doveva trattarsi della barca tedesca. Poiché il luogo dove si trova ormeggiata è molto distante da dove siamo noi, domani intendo raggiungere quella zona per verificare da vicino se l'imbarcazione che ho visto di sfuggita sia lo schooner germanico.

Il prossimo capitolo verrà pubblicato lunedì 13 giugno 2011

Capitolo precedente Capitolo successivo


Scarica il romanzo completo in formato ".epub" .


Logbook - Capitolo primo
Logbook - Capitolo secondo
Logbook - Capitolo terzo
Logbook - Capitolo quarto
Logbook - Capitolo quinto
Logbook - Capitolo sesto
Logbook - Capitolo settimo
Logbook - Capitolo ottavo
Logbook - Capitolo nono
Logbook - Capitolo decimo
Logbook - Capitolo undicesimo
Logbook - Capitolo dodicesimo
Logbook - Capitolo tredicesimo
Logbook - Capitolo quattordicesimo
Logbook - Capitolo quindicesimo
Logbook - Capitolo sedicesimo
Logbook - Capitolo diciassettesimo
Logbook - Capitolo diciottesimo
Logbook - Capitolo diciannovesimo
Logbook - Capitolo ventesimo
Logbook - Capitolo ventunesimo
Logbook - Capitolo ventiduesimo
Logbook - Capitolo ventitreesimo
Logbook - Capitolo ventiquattresimo
Logbook - Capitolo venticinquesimo
Logbook - Capitolo ventiseiesimo
Logbook - Capitolo ventisettesimo
Logbook - Capitolo ventottesimo
Logbook - Capitolo ventinovesimo
Logbook - Capitolo trentesimo
Logbook - Capitolo trentunesimo
Logbook - Capitolo trentaduesimo
Logbook - Capitolo trentatreesimo
Logbook - Capitolo trentaquattresimo
Logbook - Capitolo trentacinquesimo
Logbook - Capitolo trentaseiesimo
Logbook - Capitolo trentasettesimo
Logbook - Capitolo trentottesimo