Almanacco della Campuria

Cobra

Almanacco della Campuria - Cobra


Che Gianfranco Fini fosse un cobra, il maiale lo aveva capito fin dall'inizio.

Quando il suino diceva una battuta infatti, Gianfranco rideva a denti stretti e gli vibravano le squame. Che arrivasse a morderlo però non lo credeva, erano tanto amici, e il giorno che sentì affondare i denti nella cotenna ci rimase male. Il suo sangue tuttavia era più tossico del siero del serpente e fu un fenomeno vedere un cobra avvelenato da un maiale. Tra grassi e magri l'amicizia è sempre malcerta.

Giovanni Zanzani Giovanni Zanzani

Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons .

Scarica il testo completo in formato ".epub" .


ARTICOLI PUBBLICATI
Gran finale
Lupo
Orso
Gatto
Asino
Fagiano
Struzzo
Ramarro
Basilisco
Grillo parlante
Avvoltoio
Cobra
Pavone
Mosche
Cane da pagliaio
Aringa
Allocco
Merluzzo
Volpe
Barbone
Tacchino
Locuste
Capre
Scarabeo stercorario
Marmotta
Il giorno del porco
Ratti