LO YETI

Storia del primo contatto tra l'abominevole uomo delle nevi e l'homo sapiens

di
GIOVANNI ZANZANI

Creative Commons License Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons .




PREFAZIONE

Una ventina d'anni fa (il terzo millennio era appena iniziato e noi europei si cincischiava aspettando di capire che piega avrebbe preso) mi trovai a visitare una regione himalayana posta tra l'India e la Cina. Benché essa rappresentasse una piccola parte della vasta area montagnosa che spinge le proprie vette oltre gli ottomila metri, quella zona mi parve sconfinata tanto era selvaggia e triste. Mi trovavo solo ed era inverno, la stagione migliore per chi voglia osservare le scintillanti cime che durante la stagione estiva sono quasi sempre invisibili a causa delle nubi monsoniche. Me ne andavo a zonzo a bassa quota tra foreste e risaie quando incontrai un gruppo di antropologi in partenza per una valle a oltre cinquemila metri di quota. La troupe, un gruppo di giovani studiosi di molte nazionalità, era diretta a indagare sull'avvistamento nientemeno che di uno yeti. Facemmo amicizia ed essi mi offrirono un passaggio sul loro elicottero. Dato il mio temperamento sportivo avrei preferito raggiungere la località a piedi, ma incuriosito dal motivo di quella missione accettai di salire sul velivolo. Ciò che appresi una volta giunto nel teatro degli avvenimenti fu una storia stupefacente: una creatura nata e cresciuta tra i nevai aveva preso contatto con gli abitanti della vallata intrecciando una relazione sentimentale con una fanciulla.
Senza indugio mi gettai a raccogliere tutte le informazioni su quell'amore transculturale e a interrogare i testimoni. Animato dal desiderio di approfondire la conoscenza di un fenomeno di così rara osservazione seguii passo passo gli sviluppi della vicenda fino all'epilogo che, come si vedrà, ebbe luogo in Europa dove l'ominide si trasferì dopo molte vicissitudini.
Quando su tutto calò il silenzio mi chiesi cosa fare della documentazione che avevo raccolto. Dopo lunga riflessione decisi di non farne nulla per non incorrere nelle seccature che l'annuncio del ritrovamento dell'uomo delle nevi avrebbe portato con sé. Parlo di fama, ricchezza e riconoscimenti che avrei ricevuto in quanto divulgatore della più sconvolgente scoperta antropologica del secolo, accidenti che avrebbero finito col privarmi della vita semplice che amo condurre. Ritenendo che la letteratura sappia affrontare la complessità dell'esperienza umana assai meglio di quanto non facciano i trattati naturalistici preferii organizzare i dati in forma narrativa.
Questo racconto è nato così e spero che venga letto come tale, anche se in realtà si tratta di un servizio giornalistico vero e proprio, essendo tutte le persone e gli accadimenti narrati non frutto di immaginazione, ma testimonianza degli eventi che si succedettero. Come risulterà chiaro a chi avrà la compiacenza di leggere il mio lavoro, la notizia del rinvenimento dello yeti finì per raggiungere lo stesso qualche telegiornale, anche se in modo talmente pasticciato da perdere ogni convalida di veridicità, fatto non infrequente da quando il mezzo televisivo ha fatto assumere alla divulgazione giornalistica la stessa dinamica dello spargimento di letame sui terreni agricoli.
Ora, a quattro lustri di distanza, mi sono deciso a pubblicare il racconto che trassi dall'episodio. Per fare questo, mi servirò delle pagine elettroniche che la generosità e la lungimiranza degli editori di Sburover, che ringrazio di cuore, mi hanno messo a disposizione. In esse verrà descritto lo yeti come appare nel suo ambiente naturale, si mostreranno le sue abitudini e si esamineranno alcuni aspetti del suo carattere che, in quanto umano, è dotato di pregi e difetti e, similmente a quello di tutti noi, imprevedibile. Sono certo che tutti coloro che hanno avuto a che fare con la solitaria creatura delle nevi non faticheranno a riconoscerla, mentre agli altri verrà donata l'emozionante testimonianza di un contatto straordinario.
Giovanni Zanzani.

 

LO YETI
LO YETI Prefazione
LO YETI Capitolo 1
LO YETI Capitolo 2
LO YETI Capitolo 3
LO YETI Capitolo 4
LO YETI Capitolo 5
LO YETI Capitolo 6
LO YETI Capitolo 7
LO YETI Capitolo 8
LO YETI Capitolo 9
LO YETI Capitolo 10
LO YETI Capitolo 11
LO YETI Capitolo 12
LO YETI Capitolo 13
LO YETI Capitolo 14
LO YETI Capitolo 15
LO YETI Capitolo 16
LO YETI Capitolo 17
LO YETI Capitolo 18
LO YETI Capitolo 19


Scarica il romanzo completo in formato ".epub" .