Giovanni Zanzani

COME FU CHE IL SIGNOR ARTURO PERSE UNA SCARPA
Creative Commons License
È un opera rolascita con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-No Derivative Works 3.0 Unported License.

Arturo Diaz


Festa di commiato per il
Sig. Arturo


E alla fine, come si fa tra persone di mondo (io no, ma gli editori lo sono), ci siamo ritrovati a festeggiare la fine del romanzo del Signor Arturo davanti a una tavola imbandita e a buone bottiglie. Alla festa abbiamo voluto che fosse presente il protagonista, Arturo Diaz. Il personaggio è un po' lunatico, cosa che non sarà sfuggita a chi ha seguito le sue peripezie. Infatti per riuscire ad averlo con noi abbiamo faticato sette camicie. Volentieri avremmo esteso l'invito ai lettori, ma il signor Arturo ce lo ha vietato, oltre a pretendere di scegliere personalmente locale e menù. Egli ci ha inoltre imposto che la stampa non fosse presente, perciò non è stato possibile eseguire riprese filmate dell'avvenimento. Le foto che lo ritraggono insieme a noi, che troverete pubblicate sul sito, sono state scattate alla fine della serata quando il signor Arturo aveva bevuto abbastanza per non accorgersi del paparazzo che lo ritraeva. Vorrei ringraziare Igor Morini, titolare del ristorante San Biagio Vecchio di Faenza, per la cena squisita che abbiamo consumato, per l'organizzazione della serata e per la scelta dei vini, anche se mi resta il dubbio che abbia pagato una tangente in beveraggi al signor Arturo che (secondo mie informazioni riservate) è stato visto bazzicare nella cantina del locale in compagnia dello stesso Morini uscendone carico di bottiglie di gran marca.
Grazie ancora a tutti i lettori. Giovanni Zanzani

Dichiarazione autografa del signor Arturo Diaz.

Mi chiamo Arturo Diaz e lavoro in qualità di capocontabile presso la Banca delle Arti e dei Mestieri. L'autore del romanzo che porta in modo del tutto arbitrario il mio nome e i suoi degni compari della redazione di Sburover mi hanno concesso la parola non per onorare i principi di libertà nei quali dicono di credere, ma semplicemente per evitare i guai giudiziari ai quali si sarebbero esposti se io non avessi rinunciato a querelarli per l'enorme quantità di sconcezze su di me che essi hanno proditoriamente diffuso dal portale www.sburover.it per un anno intero.
Affermo qui, senza tema di smentite, che nulla di ciò che è stato scritto sulla mia vita corrisponde a verità, anche se non nego che l'autore abbia colto nel segno sottolineando la mia intelligenza, la mia sensibilità e la mia forza d'animo, per non parlare della mia innata modestia.
Ho infine accettato di partecipare alla manifestazione conclusiva della scellerata serie che porta il mio nome a patto che la pubblicazione non venga più ripresa. Non amo il gossip e se devo sentir parlare di me, preferisco scrivere i testi di persona.
L'unico ringraziamento che mi sento in dovere di esprimere va al signor Morini cui mi lega una vecchia amicizia. Igor Morini, padrone e chef di alto valore, ha allestito per me una cena davvero memorabile nella quale non sono mancate nemmeno le rane fritte, il piatto che amo di più. Devo dire che questa è stata la cosa migliore di tutta la storia.

Arturo Diaz

Arturo Diaz

AUTORI E PERSONAGGI CHE SI POTEVANO INCONTRARE ALL' EVENTO

Arturo Diaz

ARTURO ALLE PRESE CON LA "PADELLA DI PESCI"

SbuRedazione


UNA "SBUREDAZIONE"



Scarica il romanzo completo in formato ".epub" .


Capitolo primo - Precipitevolissimevolmente
Capitolo secondo - Attualità
Capitolo terzo - Silenzio
Capitolo quarto - Fortuna
Capitolo quinto - Movimento
Capitolo sesto - Equilibrio
Capitolo settimo - Candore
Capitolo ottavo - Coordinate
Capitolo nono - Divisione
Capitolo decimo - Incontri
Capitolo undicesimo - Guerra
Capitolo dodicesimo - Tempo
Capitolo tredicesimo - Memoria
Capitolo quattordicesimo - Tremolio
Capitolo quindicesimo - Spavento
Capitolo sedicesimo - Rubare
Capitolo diciassettesimo - Bionde
Capitolo diciottesimo - Crepa
Capitolo diciannovesimo - Luna
Capitolo ventesimo - Cicatrici
Capitolo ventunesimo - Sirene
Capitolo ventiduesimo - Astri
Festa di commiato per il Sig. Arturo